Giovedì, 13 Febbraio 2020 10:44

    Trani: vendevano prodotti fitosanitari contraffatti, condannati

    Il Tribunale di Trani(BAT) ha condannato a un anno e sei mesi e un anno e due mesi di reclusione Vincenzo e Luigi Zinni.

    I due fratelli, proprietari della rivendita di fitofarmaci "Sud Agricola" di Andria, sono accusati di aver contraffatto e introdotto in commercio un prodotto spacciato come Dormex, nome commerciale di un fitoregolatore utilizzato in agricoltura che stimola la produzione e aiuta ad anticipare la raccolta.

    Il Dormex, prodotto dalla società tedesca Alzchem Trostberg GmbH, è stato ritirato dal mercato italiano nel 2008 e successivamente anche dal mercato europeo, ma continua ad essere commercializzato in molti altri Paesi del mondo.

    Un altro imputato è stato assolto dall’accusa di favoreggiamento. I reati contestati risalgono al periodo tra gennaio e marzo 2012.

    Nelle motivazioni della sentenza, il giudice Paola Angela De Santis fa presente che il prodotto fu "classificato come tossico, presentando dei rischi per chi lo utilizzava come esposizione in assenza dei dispositivi di protezione individuale".

    Sta di fatto che negli anni si è diffuso sempre di più il mercato illegale di prodotti similari - ma non autorizzati - a tal punto che AlzChem ha sporto denuncia per contrastare il fenomeno di diffusione illegale nel mercato nero del prodotto contraffatto contenuto spesso in taniche blu recanti etichette false che riportano il nome commerciale Dormex.

    Gli imputati, che rispondono di contraffazione e introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi, sono stati altresì condannati al pagamento delle spese processuali e di custodia dei beni in sequestro e al risarcimento del danno (da liquidarsi in separato giudizio) patito da Alzchem Trostberg GmbH, che si è costituita in giudizio con l’avvocato Franca Annicchiarico del foro di Bari. La società tedesca in una nota del suo legale esprime "Viva soddisfazione per gli esiti delle attività investigative e della Magistratura di Bari e Trani".

    La notizia è stata riportata da: lagazzettadelmezzogiorno.it

    AlzChem, inoltre, è da anni impegnata nella lotta alla contraffazione del Sitofex®; un fitoregolatore prodotto dalla società tedesca ed utilizzato in agricoltura per migliorare la qualità dell’uva da tavola e del kiwi e per prevenire il cancro batterico dell’actinidia (PSA). Anche per questo prodotto, negli ultimi anni sono stati riscontrati numerosi casi di contraffazione. Per tale motivo AlzChem ha già sporto denuncia-querela per contrastare l’espansione dei prodotti illegali. Anche in questo caso AlzChem non mancherà di costituirsi parte civile nei processi penali che scaturiranno dalle indagini dell’Autorità Giudiziaria.

     

    Autore: La Redazione

    Sfoglia l'anteprima

    CorsoIrrigazione

    News Agricoltura

    • L'agricoltura secondo l'Accademia dei Georgofili. Vincenzini: da sempre interprete di una equilibrata funzione di raccordo tra scienza e società  Agricultura.it

      Read more...
    • Hörmann: sistemi evoluti per l’agricoltura del nuovo millennio  Edilportale.com

      Read more...
    • Spagna, trattori in piazza per l'introduzione dell'etichetta d'origine - Economia  Agenzia ANSA

      Read more...

    News Ortofrutta

    • Spagna, export di ortofrutta cresce a 13,5 milioni di tons ma calano i prezzi  Fruitbook Magazine

      Read more...
    • Ifco certifica la sostenibilità nel settore ortofrutta  Italiafruit News

      Read more...
    • CORONAVIRUS, CORSA AGLI ACQUISTI DI ORTOFRUTTA, CIA EMILIA ROMAGNA: "GARANTITI I RIFORNIMENTI"  Corriere Ortofrutticolo

      Read more...

    © Fruit Communication Srl
    Tutti i diritti riservati

    Iscrizione al Registro della Stampa presso il Tribunale di Bari n° 723/12 del 22/03/12

    Fruit Communication Srl | Sede legale Via Noicàttaro nc - Rutigliano (BA) | Partita IVA 07969090724

    Alcuni contenuti pubblicati possono essere rielaborati da feed rss forniti pubblicamente da altri siti. Alcune foto potrebbero essere prese dal web e ritenute di dominio pubblico. I proprietari contrari alla pubblicazione possono contattare la redazione scrivendo a info@uvadatavola.com e chiederne la rimozione.

    Cerca